artrite reumatoide · autoimmunità · condivisione · paddison program · Reboot

Del Paddison Program, dell’after Reboot (non la smetterò mai) e del caffè.

Ciao, oggi vi voglio parlare del passo successivo alla reboot, anche se ormai sono così abituata ai miei succhi che difficilmente ho voglia di altro. Capitano però serate in cui mi va qualcosa di caldo e quindi mi serviva un’alternativa per non bruciare i progressi fatti fino a qui.

Perché una pizza è un’ottima alternativa calda a un centrifugato di cavolo e cetriolo siamo tutti d’accordo su questo?

La strada che ho scelto è quella del Paddison Program.

Lui è un ragazzo australiano con artrite reumatoide che ne è venuto fuori grazie alla dieta. E’ un programma a pagamento lo si compra dal suo sito e ce ne sono alcune versioni: a seconda di cosa include il programma i prezzi sono diversi. Ancora non l’ho acquistato ma una ragazza da una pagina internazionale sull’artrite reumatoide è stata così carina da girarmi dei .pdf con alcune ricette, in più on line ho trovato il suo libro con l’indice e i primi paragrafi visibili e da tutto questo ho capito che questo regime alimentare è molto simile a quello che le mie due amiche naturopate mi avevano già consigliato in passato e che stavo seguendo prima di iniziare la reboot.

In breve:

  • No farine
  • No glutine
  • No zuccheri processati (quindi sì solo a quelli della frutta)
  • No dolcificanti
  • No the e caffè
  • No latticini
  • No carne
  • Niente cibi processati (merendine, patatine ecc.)
  • No alcool
  • no olii di qualunque tipo
  1. Si frutta di ogni tipo
  2. Si a verdure di ogni tipo soprattutto a foglia verde
  3. Si a legumi
  4. Si a semi oleaginosi e frutta secca ma in piccole dosi

Sto ancora riflettendo se comprarlo o no, da un lato sono incuriosita dall’altro non vorrei buttare via soldi perché alla fine credo di aver già capito cosa mi fa bene e cosa devo evitare…eppure il fascino dell’esotico mi spingerebbe a prenderlo. Vedremo.

Il caffè è la cosa che mi sta mancando di più.

Il caffè è un alimento che inizia dall’odore, che ha radici nell’infanzia, tutte le case italiane la mattina sanno di caffè.

C’è quello bevuto di fretta in piedi, troppo caldo o già troppo freddo.

C’è quello preparato la sera prima così da non dover far nulla se non accendere la gas con gli occhi ancora chiusi.

C’è quello bevuto al bar, piccolo rituale di ogni mattina prima di fiondarsi al lavoro.

C’è chi lo beve solo in tazza grande, piccola, fredda, calda, con panna, corretto, con soia. Chi lo beve ancora ustionante e chi chiacchiera o cerca di svegliarsi e lo sorseggia piano che l’ultimo goccio ormai è freddo.

C’è chi lo prende tre o quattro volte perché uno non basta, chi aspetta di berlo con i colleghi in ufficio, chi lo beve per abitudine, per passione, per condividere un momento, per svegliarsi.

C’è chi se lo beve a letto con calma, chi se lo fa portare e chi lo porta.

Il caffè per noi è arte, è molto più di colazione. E’ un modo di essere.

Non mi manca il caffè, mi manca tutto il suo mondo.

Un cibo lo puoi sostituire, puoi abituarti al riso al posto della pasta o ai ceci al posto della pizza. Per qualcuno sarà più difficile che per altri ma ce la si può fare.

Il caffè non puoi sostituirlo con nient’altro.

Puoi bere tisane e infusi, ma non li starai mai e poi mai bevendo al posto del caffè.

** Se qualcuno si sente coraggioso e vuole osare, un rimpiazzo non male è il caffè di cicoria

Da: http://www.paddisonprogram.com/community/index.php?faq/coffee.43/

Coffee is one of the worst things you can drink.

It is:
– acidifying
– dehydrating
– bad for you gut bacteria (due to it’s caffeine content, as well as creating an acidic environment)
– bereft of nutrients
– addicting, and creates emotional imbalances

So never drink it again.

During the 2 day cleanse you will get headaches due to caffeine withdrawal, but this will pass after a few days. This cleanse period is also not an active period – rest and take care of yourself and the caffeine withdrawal should pass. If it’s too challenging, move on to the Day 3 foods which may alleviate some detox symptoms and make things more comfortable more quickly.

Drink water as your preferred beverage.

Some alternatives, if you must, can include
– Rooibos Tea
– Ginger Tea
– Lemon Tea (though lemon is an appetite suppressant, so if you’re underweight avoid)
– Peppermint Tea

1232805_648194855198770_2040464939_n

Annunci

25 risposte a "Del Paddison Program, dell’after Reboot (non la smetterò mai) e del caffè."

    1. immagino per la caffeina…. ma posso anche sbagliarmi!
      In passato ho avuto modo di assaggiare e di riassaggiare più volte quello di cicoria (caffè) e devo dire che stupisce oltre le aspettative… secondo me è un ottimo sostituto! 😉

      Piace a 3 people

      1. Quello alla cicoria, come surrogato può andare bene. Ma il “vero” caffè ovviamente è un’altra cosa.

        Sì, penso anch’io possa trattarsi della presenza di teina e caffeina. Ma allora la domanda diventa: teina e caffeina fanno davvero male a chi ha la A.R.?

        Piace a 2 people

        1. Che io sappia caffeina e “teina” sono la stessa cosa… anzi la teina pare non esista è solo un sinonimo con cui chiamare la caffeina! Alla seconda parte della domanda lascio rispondere a “chi ha le basi” per poterlo fare😅

          Piace a 2 people

  1. Bella questa! Pensa che da più di una settimana, al lavoro, a metà pomeriggio, il caffè io me lo faccio doppio, me lo sorseggio lentamente per assaporarmi tutto il gusto, come fosse un elisir di lunga vita. Mi dà una carica che il dolore si attenua per qualche ora e riesco a lavorare molto meglio. Come lo spieghiamo questo, adesso? Non sarà tutto un meccanismo di suggestione che la mia mente ha costruito, trovando così un escamotage di difesa contro il dolore? Boh! Tu, comunque, continui a stare meglio, vero? Io da Gennaio inizierò a fare i Biologici, il Reumatologo mi ha sospeso il Meto, non dava alcun risultato se non gli effetti collaterali, per avere qualche effetto positivo avrebbe dovuto aumentarmi la dose, ma sarebbero aumentati anche la nausea e tutti gli effetti negativi che conosci anche tu … Nel frattempo stringo i denti e sopporto, i tempi sono lunghi perché per i Biologici c’è tutto un protocollo di autorizzazioni da seguire visto che sono costosissimi, così ringrazio vivamente il nostro caro Servizio Sanitario Nazionale che mi lascia in mezzo a dolori atroci e senza alcuna autonomia nel fare anche le più piccole cose … che te lo spiego a fare?, lo sai meglio di me tutto questo! Diciamo che mi sono sfogata un po’, e che prendo da te la forza per tirare avanti, sei davvero un bel sostegno, parlare con te aumenta la mia speranza, ed è fondamentale che la speranza continui a vivere e non si spenga mai, altrimenti potrei mollare tutto …Sentire che stai meglio è sempre una botta di energia per me, ma lo è anche sentire che i Biologici stanno funzionando per altre persone con cui sono in contatto, virtualmente, ma anche realmente. Perciò, penso che continuerò a tener duro, senza farmi prendere dalla voglia di arrendermi che qualche volta mi assale. Aahh!, come sono prolissa, mi fermo, ti abbraccio soltanto, se non con la forza delle braccia, almeno con quella del cuore … che è grande. ❤ ❤ ❤

    Piace a 1 persona

    1. Ciao tesoro🌼mi fanno sempre molto piacere i tuoi messaggi e ci tengo a sapere come stai. Mollare non è un’opzione 🤞🤗quindi tieni duro e scegli la strada migliore per te in quel momento. Nemmeno io stavo male dopo stravizi alcolici, per lo meno non dopo 1 gg ma era un circolo vizioso. Quando elimini tutto come sto facendo io è più semplice capire cosa fa davvero male. Ognuno ha la sua strada, che va bene per lui in quel particolare periodo. Ti faccio un enorme in bocca al lupo (viva il lupo!!!! 🐺🐺🐺) fammi sapere come andrà il bio!

      Piace a 1 persona

      1. Hai perfettamente ragione! In tutto per tutto. Però un caffè doppio me lo faccio ancora! Ahi gli stravizi! Ti farò sapere senz’altro del Bio e per quel che riguarda il lupo, ti dico “grazie”, non vorrei mai uccidere la forza del lupo! E’ un animale troppo bello e, secondo me, porta fortuna. ❤ ❤ ❤

        Piace a 1 persona

  2. Immagino la mancanza del caffè!
    Io farei lo stesso col latte😅.
    Sei una tosta.
    Veramente tosta.
    Dirò a mia mamma, del caffè alla cicoria. Ottimo suggerimento ( è piena di dolori post tumore).
    Grazie.
    Di tutto. Come sempre, sei fonte di coraggio.
    Sei il mio idolo!
    ❤️

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...