artrite reumatoide

Video su ‘movimento & artrite reumatoide”

A parte l’articolo di ieri un pò cazzone sui termini di ricerca che mi hanno lasciata abbastanza interdetta, oggi voglio essere più seria. Oltre al tizio (o tizia? Questo resterà per sempre un mistero) che cercava la descrizione delle fighe di montagna ed è arrivato (perchè?) al mio blog, ho scoperto che uno dei termini di ricerca più frequenti riguarda il movimento e l’artrite reumatoide. Posso immaginare cosa viene digitato perchè l’ho fatto tante volte anche io.

Mi sono chieste se andava bene camminare, se potevo fare yoga, krav maga, se avessi provato nuovamente a sciare se sarebbe stato un rischio. Ho cercato la differenza tra i vari tipi di yoga, mi sono informata su cosa fosse il Bikram yoga e se andasse bene con l’artrite (prossimamente voglio provarlo e poi vi racconterò).

Praticamente ogni volta che pensavo ad uno sport o a del movimento in generale, prima cercavo informazioni e notizie on line.

Ce ne sono pochissime.

Per la maggior parte di tratta di vecchissimi articoli di testate giornalistiche con sopra mezzo chilo di polvere e dentro sette etti di frasi fatte e senza senso. Mezze dichiarazioni fatte da non si sa chi sul fatto che il movimento fa bene. Sì ma quale movimento. E va bene sempre? Va bene per tutti? Va bene farlo quando c’è l’infiammazione? Ci si può muovere senza sforzare le articolazioni anche se si è in una fase di malattia attiva?

L’unica cosa che mi disse un reumatologo tanti anni fa, in relazione al movimento fu: “ma ti importa più di continuare ad andare in palestra o di guarire?“.

No, non sto scherzando. Era un medico giovane, bravo e soprattutto (perchè lo conoscevo molto bene essendo stato anche mio moroso per un certo periodo di tempo) uno che faceva triathlon. Capito? Cioè lui che faceva dodicimila ore a settimana di movimento pensava di farmi credere che non sapeva cosa voleva dire per me non potermi muovere.

Lo capiva perfettamente, a livello teorico. Ma per il resto per lui, come per molti altri medici, siamo malati. Che non rompessimo troppo le palle con le cose che possiamo e non possiamo fare, siamo malati e basta, facciamocene una ragione.

Ma nossignore!

Mi sono ammalata a 19 anni, e ho scoperto – non grazie ai reumatologi – a 36 che esiste la figura del fisiatra (ne ho parlato qui) e che è di fondamentale importanza fare fisioterapia per tenere i muscoli allenati ed evitare l’atrofia.

Nessuno ne parla, o per lo meno nessuno ne aveva mai parlato a me. Ecco perchè è nato questo blog, perchè è nato il mio libro, i video: per aiutare chi si fosse trovato in una situazione simile. Con la vita sconvolta da un giorno all’altro e niente e nessuno a cui aggrapparsi. La maggior parte dei siti e dei blog sono in inglese e non tutti hanno il tempo e la voglia di tradurre. Avrei tanto voluto 10 anni fa che qualcuno condividesse con me le sue informazioni, le esperienze, i momenti duri e anche quelli in cui si ha ancora coraggio e voglia di non mollare. Io sono qui per questo. Per chiunque abbia bisogno.

Ho fatto un video oggi (senza un minimo di trucco ma è l’ultima volta perchè va bene la spontaneità ma c’è un limite, e io l’ho passato) in cui parlo di questo, e spero che possa aiutare chi ne ha bisogno.

Namastè ❤

162c182558a3e43f2aeaf7c510adb6e1

Annunci

3 thoughts on “Video su ‘movimento & artrite reumatoide”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...