artrite reumatoide · RIFLESSIONI · yoga

Niente da fare. Nessun posto dove andare.

Sono a casa.

Ho una palla di fuoco tra sterno e gola che se era una palla di pelo era meglio ma non possiamo scegliere neanche il tipo di dolore. Tocca portarlo e  basta. Ci sto aggrappata  con le unghie e lo tengo con me finché una parola di Chiara non lo libera e lui scompare. Al suo posto l’accettazione.

Ok. Sto di merda. Va bene.  Ti vedo periodo del cazzo, vuoi stare qui? Trovati il tuo spazio e resta. Si vede che con me si sta bene. Ah. Ora bruci meno? Ti nutri delle Resistenze? Ma bene, ne terrò conto. Resta resta, non ho niente da fare.  Nessun posto dove andare.  Sono a casa.  E scelgo io.

Niente da fare. Nessun posto dove andare.

cc229e2fbf5e2a5605dff7640a174527

Annunci

9 thoughts on “Niente da fare. Nessun posto dove andare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...