amore

Rosso sangue.

Scrivi.

Mi hanno detto: “scrivi. Fai quello che ti piace, ti viene bene, sei brava“.

Non lo so se è vero ma è stato bello.

Scrivere qui mi impedisce di fare cazzate. Di scrivere ad altra gente.

Di dare troppo all’unica persona alla quale vorrei dare.

E allora regalo me stessa al resto del mondo. Cose che non so se direi nemmeno alla mia migliore amica.

Cose che partono dallo stomaco, bypassano la mente e finiscono direttamente sulla tastiera, senza un filo logico, senza alcuna logica.

Tanto tu nemmeno mi leggi. Non ti interessa più sapere chi sono, che faccio, come mi sento, quanta paura ho, quali sono i miei sogni adesso, le mie paranoie stupide delle quali ridevi per ore.

Mi manchi.

Vorrei sapere che alla fine della settimana ci sarai tu, come la luce in fondo al tunnel, come la crema dentro ai ringo, come il mio cuore che batte ancora.

Mi hanno detto che l’amore, quello vero, è semplice come una torta fatta in casa, ma questa cosa che ho piantata nel cuore non assomiglia ad una torta, nemmeno per sbaglio.

Non volevi perdermi, mi hai fatta scegliere, mi hai regalato tempo per decidere.

E quando ho scelto te ne sei andato.

Bel colpo.

E non posso consolarmi dicendomi che passerà perchè ormai non ci credo più.

Mi toccherà tenerti finché finalmente capirò che non esisti più, che ti sei dissolto e finalmente sarò libera.

bf99000e7dcee0bc5ca53bbc39a9ced0

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...