amore

E poi.

Vorrei scrivere mille cose, come le mille che ho in testa adesso e che si rincorrono frullando e impedendomi di capire, di stare ferma a respirare.

Forse non devo farlo ora.

E’ come se tu fossi due persone: quella che ricordo e quella che sei oggi, e non capisco se e come le due figure si intersechino, combacino, si diano le spalle…

Non capisco se quello che provo riguarda il passato, se devo dimenticarlo, se devo ricominciare, come…

Non so più chi sei … e forse nemmeno chi sono io, in relazione a te…

Ricominciare, in modo diverso, migliore, più cauto, sereno, senza attese…

Si può fare davvero? Dopo tutto quello che è stato? Dovrò…

lanternina

Si può essere davvero noi e diversi allo stesso tempo? Forse no. Forse quel noi, quello che ci ha portati alla rovina deve essere dimenticato. Ecco il trucco.

Come si fa ad essere vecchi e nuovi allo stesso tempo? Quando si ha un passato così denso che sembra pece come si può fare finta che non esista e ricomiciare? Come si fa a lasciare andare ciò che è stato, essere nuovi insieme, ricordandosi chi si era ma essendo diversi?

Come posso ricominciare come se tu non fossi davvero tu, come se non ci fosse dentro di me questo magma di emozioni che mi toglie la lucidità?

Ricominciare come due estranei, dimenticando che eravamo tutto.

Ricominciare come fosse niente.

Spiegami meglio.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...